La meraviglia del Veneto
  • english

La Lessinia


La Lessinia si estende tra la Valle dei Ronchi ed il Gruppo della Carega, tra la Val Leogra e l'Adige. E’ per le sue peculiarità costituisce un'unità a sé stante nell'ambito delle Prealpi Venete.

E’ attraversata da numerose valli che dai pascoli in alta montagna scendono a ventaglio verso la pianura di Verona. I Monti della Lessinia sono caratterizzati da fenomeni carsici e dalla presenza di giacimenti fossili che ne testimoniano l’origine marina.

In inverno la zona di Malga San Giorgio diviene una stazione sciistica con diversi impianti di risalita. Da qui inoltre parte il percorso di sci di fondo “Fondo Alta Lessinia” che tocca gli angoli più belli della catena montuosa tra i 1390  e i 1755 m.

D'estate invece la Lessinia è frequentata da escursionisti ed amanti della mountain bike. Inoltre negli ultimi anni si è diffuso un turismo legato all'osservazione degli uccelli (birdwatching), grazie alla presenza di specie alpine come l'aquila reale, il codirossone o il merlo acquaiolo. Inoltre è possibile ammirarvi il raro – in Italia - zigolo delle nevi.

Il  paesaggio si caratterizza per la presenza di faggi e castagni, ma anche per i filari d'uva, non bisogna infatti dimenticarsi che siamo in terra di ottimi vini! Lungo i sentieri della Lessinia è possibile ammirare anche antichi mulini perfettamente funzionanti e piccoli musei sulle tradizioni dei Cimbri. Questa popolazione di boscaioli di origine germanica nel Medio-Evo venne a popolare la Lessinia, il Cansiglio e l'Altopiano dei Sette Comuni.

292