La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Buttapietra


Buttapietra è un comune in provincia di Verona.

Sull’origine di questo nome così singolare vi sono tre ipotesi: per la prima deriverebbe dal terreno ghiaioso; per la seconda dall’abbondanza di pietre dovuta all’origine alluvionale di questi terreni; ed infine per l’ultima dal fondatore del villaggio.

Questa zona fu abitata fin dalla preistoria, la presenza umana in epoca romana è testimoniata dal ritrovamento di monete e utensili in terracotta e bronzo. Ma nell’XI secolo questi territori si presentavano ancora boschivi ed incolti, e solo nel XIII secolo, sotto la dominazione Scaligera, le varie frazioni ottennero di diventare un unico comune rurale e di far parte del vicariato di Ca’ di Campagna.

In questo periodo i terreni da boschivi cominciarono ad essere coltivati, anche perché qui, a differenza di altri luoghi, non fu necessario compiere opere di bonifica, ma bastò costruire una rete di canali. Tutt’ora infatti questa zona è ricca di canali alimentati da acque risorgive (localmente chiamate “sortie”), e il fontanon dell’Acqua Chiara è una delle risorgive più importanti di tutta la provincia.

Proprio questa abbondanza di acqua durante il dominio veneziano favorì lo sviluppo dell’agricoltura per cui alcune famiglie nobili cominciarono a costruirvi le loro ville. Tra le frazioni di Buttapietra ricordiamo Settimo, il cui nome deriva dal fatto di trovarsi a sette miglia da Verona lungo la strada Claudia Augusta. E la frazione di Bovo dove si trova un oratorio in cui è conservata una pala di Gobbini e una pittura di Signorini.

 Altitudine del Comune: 38 m slm (zona: 5)

Scopri altri comuni del Veneto

POLESELLA

scopri di più  

BADIA POLESINE

scopri di più  

VALEGGIO SUL MINCIO

scopri di più