La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Selva di Progno


Selva di Progno è un comune in provincia di Verona in Veneto. Il nome Progno deriva da “pronus” cioè “inclinato” e da questo termine prende il nome anche un vicino torrente. Il suo territorio fu occupato per concessione del vescovo nel XII secolo da popolazioni di origine tedesca (i cimbri).

Selva di Progno si trova nel cuore della Lessinia e il suo territorio rientra nel Parco Naturale Regionale della Lessinia. In particolare è occupato dalla Foresta Demaniale di Giazza. Delimitata a nord dal Gruppo del Carega e ad est dalla Catena delle Tre Croci. E’ una foresta dalla vegetazione molto varia e rigogliosa.

In questo territorio è possibile visitare due Musei unici nel loro genere: il Museo dei Cimbri a Giazza e il Museo dei Trombini di San Bortolo. Il Museo dei Cimbri venne costruito nel 1972 ed offre una esaustiva panoramica sulle tradizioni, cultura e lingua di questo popolo.

Il Trombino era invece un’arma usata nel Cinquecento a scopo difensivo. Il nome gli deriva dal fatto che somiglia ad una tromba. Oggi i Trombini sparano solo a salve durante le feste patronali o altre manifestazioni.

In passato l’economia di Progno era legata all’allevamento di ovini e bovini e quindi all’eccellente produzione casearia. Oggi accanto a queste attività si è sviluppato notevolmente anche il turismo. E Progno è diventata meta degli amanti dello sci di fondo in inverno e delle escursioni in estate.

 Altitudine del Comune: 570 m slm (zona: 1)

Scopri altri comuni del Veneto

RIVOLI VERONESE

scopri di più  

SAN MAURO DI SALINE

scopri di più