La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Mussolente


Mussolente è un comune in provincia di Vicenza. Il suo nome deriva probabilmente dal termine misquilen cioè “luogo dalle acque stagnanti”.

Il suo territorio si divide in due parti: una collinare ed una pianeggiante. I primi insediamenti di pastori interessarono solo la parte collinare. Mentre le necropoli che sono state rinvenute risalgono al VI ed  V secolo a. c.

A partire dal IV secolo questo territorio fu interessato dalle invasioni barbariche. Questo costrinse la popolazione ad abbandonare la zona pianeggiante e cercare rifugio nelle zone più elevate. Giovanni II vescovo di Belluno intorno al 950 rese questi territori autonomi dotandoli di proprie unità amministrative.

Mussolente fino al 1260 fu un feudo degli Ezzelini. In seguito venne occupata dal Comune di Padova. Ma quest’occupazione ebbe durata brevissima, infatti nel 1262 rientrava già tra i possedimenti di Treviso. E nel 1339 tra quelli di Venezia. La Serenissima promosse il disboscamento della zona pianeggiante che tornò così ad essere fertile e produttiva.

La caduta di Venezia comportò anche un declino economico di Mussolente. Declino da cui la cittadina si riprese solo dopo la Seconda Guerra Mondiale con il fiorire di una serie di piccole attività industriali.

Tra i suoi monumenti vi è il Santuario della Madonna dell’acqua. L’edificio ha una pianta a croce greca e sull’altare vi si trova una pala del 1504 di Andrea da Murano. Villa Drigo invece è una villa costruita agli inizi del Novecento sui resti di un precedente edificio, forse un castello. Su una pietra di una scala interna si legge la data 1217 a prova dell’antichità della costruzione. 

 Altitudine del Comune: 129 m slm (zona: 5)

Scopri altri comuni del Veneto

CRESPADORO

scopri di più  

MEGLIADINO SAN VITALE

scopri di più