La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Solesino


Solesino è un comune in provincia di Padova in Veneto.

Secondo alcuni il nome deriverebbe dal termine “selesate” che indicava una strada selciata. Secondo altri deriverebbe invece da “solum Athesinum” cioè “suolo dell’Adige” in quanto anticamente l’Adige ne attraversava il territorio. Compare per la prima volta in un documento del 944.

Probabilmente Solesino ha origini romane, ma furono soprattutto le invasioni longobarde ha toccarne in modo particolare il territorio. Fece dapprima parte della contea di Monselice, poi nel XII secolo passò per diritto ereditario agli Estensi.

Cunizza figlia di Guelfo II duca d’Altorf e signore di Ravensburg portò infatti in dote ad Azzo II d’Este la “Corte Elisina” di cui Solesino faceva parte. Alla morte di Folco II nel 1178 si aprirono dei problemi sulla successione. Il nobile ferrarese Torello venne chiamato in qualità di arbitro a dirimere la controversia.

Nel Medio-Evo Solesino era dotato anche di un castello che nel 1249 venne distrutto da Ezzelino III da Romano. Nel XIV secolo il suo territorio venne quindi conquistato dagli Scaligeri e poi passò ai Carraresi per finire nel 1405 tra i possedimenti di Venezia.

Solesino è stato per lungo tempo un paese povero di conseguenza non può contare su un patrimonio artistico importante. Ricordiamo solo la chiesa parrocchiale dedicata a Santa Maria Assunta e ricostruita più volte. 

 Altitudine del Comune: 10 m slm (zona: 5)

Scopri altri comuni del Veneto

MARANO DI VALPOLICELLA

scopri di più  

GIACCIANO CON BARUCHELLA

scopri di più