La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Corbola


Corbola è un comune in provincia di Rovigo. Il nome deriverebbe da Còrbula o Corbicola cioè “corba” o “cesta” termine con cui si indicava una misura di grano, o anche lo spazio di terra in cui si poteva seminare una cesta di grano. Secondo altri invece significherebbe “curvo” e sarebbe dovuto alle anse formate dal fiume. Di sicuro con questo nome compare per la prima volta in un documento ufficiale del 1054 come possedimento degli Estensi.

Originariamente Corbola era situata più a nord, ma venne distrutta nel XII secolo da una rotta del Po (rotta di Ficarolo) e venne ricostruita nella posizione attuale nel XIII secolo per volontà di Niccolò III d’Este. Fino al 1482 la storia di Corbola non differisce da quella della vicina Adria, successivamente invece Adria passerà ai veneziani, mentre Corbola rimarrà in mano agli Estensi.

A partire dal XVI secolo invece entrò a far parte dei territori dello Stato Pontificio, per entrare poi a far parte  – in seguito all’occupazione francese – prima della Repubblica Cispadana, e poi di quella Cisalpina, mentre a partire dal 1815 rientrò tra i possedimenti austriaci. Durante la III Guerra d’Indipendenza fu insieme alla vicina Ariano la prima località veneta ad essere sottratta agli austriaci. 

 Altitudine del Comune: 2 m slm (zona: 5)

Scopri altri comuni del Veneto

COSTERMANO SUL GARDA

scopri di più  

CESIOMAGGIORE

scopri di più