La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Montebelluna


Montebelluna è un comune sparso in provincia di Treviso in Veneto. E’ situato alle propaggini del Montello che ne caratterizza il paesaggio. Questo rilievo – più alto di una collina e meno di una montagna – si presenta ricco di boschi e in passato era una delle riserve di legname della Serenissima.

Nome e origini

Il nome “monte” indicherebbe la collina del Mercato Vecchio. Mentre “belluna” secondo alcuni deriverebbe dal culto della dea Bellona; e secondo altri potrebbe riferirsi alla città di Belluno. Il suo territorio – per la posizione strategica all’imbocco della valle del Piave – fu abitato fin dall’età della pietra.

Durante il Medio-Evo Montebelluna era dotata di un castello concesso dall’Imperatore Ottone III a Rambaldo II conte di Treviso. Questo castello divenne poi un feudo vescovile quando venne concesso ai vescovi di Treviso. Venne più volte distrutto e ricostruito, fino alla distruzione definitiva nel XIV secolo.

Dalle galozze alle scarpe per Campioni

Agli inizi del Quattrocento Montebelluna passò in mano ai veneziani e questo fu la sua fortuna. Perché Venezia seppe sempre favorire lo sviluppo delle attività manifatturiere. Così Montebelluna si specializzò nella produzione di scarpe sportive, mentre  Stra in quella di scarpe eleganti.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale i montebellunesi sfruttarono l’abilità che avevano acquisito nei secoli nella produzione delle robuste galozze per produrre scarpe da montagna e scarponi da sci. E all’inizio Montebelluna si fece conoscere nel mondo grazie alle scarpe da montagne.

Nel 1954 infatti la spedizione italiana che scalò il K2 guidata da Ardito Desio calzava proprio scarponi Dolomite. Successivamente Toni Sailer vinse l’Olimpiade di Cortina con gli scarponi Master, mentre Zeno Colò vinse i campionati del mondo di discesa libera nel 1955 con quelli Nordica.

I produttori di Montebelluna furono inoltre tra i primi a comprendere la validità dell’invenzione di Bob Lange di uno scarpone da sci tutto in plastica. Mentre altri produttori preferirono orientarsi verso altri mercati: scarpe da calcio, ciclismo, danza, tennis, tempo libero. Nacquero così delle nuove scarpe da montagna meno severe e più colorate e leggere: erano le scarpe da trekking.

Altra diversificazione produttiva che si è rivelata vincente è stata la produzione di scarpe sportive da città con i marchi Geox e Stonefly. Accanto alle maestranze artigianali però a Montebelluna si trovano anche grandi realtà internazionali come la Nike che qui produce le scarpe personalizzate per i campioni dello sport.

 

 Sito web del comune di Montebelluna: http://www.comune.montebelluna.tv.it/.

 Altitudine del Comune: 109 m slm (zona: 5)

Scopri altri comuni del Veneto

CASTELFRANCO VENETO

scopri di più