La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Mirano


Mirano è un comune della Città Metropolitana di Venezia in Veneto. Il suo nome deriverebbe da “mira” cioè “osservatorio” in riferimento ad una torre di avvistamento fatta costruire da Augusto dopo la bonifica di questi luoghi.

Dopo le invasioni barbariche il territorio di Mirano venne riorganizzato da Vitaliano Primo da Padova, un legionario fedele all’Impero Romano d’Oriente. Successivamente appartenne ai Conti di Collalto che nel 1117 ne cedettero una parte all’abbazia di Sant’Ilario di Venezia.

I padovani vi costruirono un castello per sottrarla alle mire espansionistiche dei trevigiani. Dopo il breve periodo della dominazione di Ezzelino III da Romano infatti Mirano tornò sotto il controllo di Padova che la fortificò ulteriormente.

Nel 1256 Bolzonella – unica figlia del conte de Perega, signore di Mirano – portò in dote questi territori a Marino Badoer. Il castello di Mirano intanto nel 1320 venne distrutto da Cangrande della Scala.

Nel 1405 Mirano – insieme a tutto il padovano – passò in mano ai veneziani. Nel 1612 Venezia realizzò il Taglio Nuovo o “Canale di Mirano” una grande opera di ingegneria idraulica. Era un canale pensile che convogliava le acque del Muson nella Riviera del Brenta. Inoltre consentiva un collegamento diretto tra Mirano, Venezia e Padova favorendone i traffici commerciali.

La chiesa di San Michele Arcangelo venne costruita nel 1684 e custodisce al suo interno una preziosa pala di Giovan Battista Tiepolo. Mirano può inoltre vantare numerose ville patrizie datate tra il XV e il XIX secolo. Tra le quali Villa Morosini, palazzo Venier-Vendramin Calergi, attualmente sede del comune, palazzo Correr, palazzo Bonvecchiato, villa Lando, villa Molin-Levi e villa Tiepolo.

 Sito web del comune di Mirano: http://www.comune.mirano.ve.it/.

 Altitudine del Comune: 9 m slm (zona: 5)

Scopri altri comuni del Veneto

CISMON DEL GRAPPA

scopri di più  

CAVARZERE

scopri di più