La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Monte di Malo


Monte di Malo è un comune in provincia di Vicenza in Veneto.

Il suo territorio fu abitato fin dalla preistoria come dimostra il ritrovamento di selci, frecce e cocci. Nel X secolo venne invaso dagli ungari perciò vi si costruirono due castelli andati poi distrutti. Fin dal Duecento fu di proprietà del vescovo di Vicenza che lo vendette al conte Savino di Malo.

Alla fine del Duecento con l’estinzione della famiglia Malo e dei Maltraversi – loro parenti – i boschi del territorio tornarono di proprietà del Comune. Nel Trecento vennero concessi ampi privilegi ai cimbri arrivati dalla Germania per disboscare questi luoghi.

A partire dal Quattrocento si evidenziarono forti differenze tra la parte pianeggiante e quella montuosa del Comune. Nacquero così i due distinti comuni di Malo e di Monte di Malo. Nello stesso periodo Monte di Malo entrò a far parte dei possedimenti veneziani fino alla fine del Settecento. Con la caduta di Venezia passò prima in mano francese e poi austriaca fino all’Unità d’Italia (1866).

La chiesa di Santa Maria Assunta conserva al suo interno una Madonna con Bambino, una statua in pietra del 1447. E’ un’opera di Niccolò da Cornedo uno scultore molto apprezzato nel vicentino. La chiesa venne riconsacrata nel 1450 dopo essere stata coinvolta in un delitto tra pastori per motivi di confini. Ezzelino quando rase al suolo i due castelli la risparmiò

 Altitudine del Comune: 374 m slm (zona: 3)

Scopri altri comuni del Veneto

SELVA DI CADORE

scopri di più