La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Due Carrare


Due Carrare è un comune in provincia di Padova in Veneto. E’ nato dalla fusione dei comuni di Carrara San Giorgio e Carrara Santo Stefano voluta da un referendum popolare nel 1995. Compare per la prima volta in un documento del 1027 con il quale Litolfo da Carrara concedeva dei beni alla chiesa di Santo Stefano situata a “Carraria”.

La famiglia che dominò il padovano: i Carraresi

La storia del comune di Due Carrare è strettamente legata a quella della nobile famiglia dei Carraresi. Centro del loro potere era appunto il “castrum Carrariae” cioè il Castello di Carrara San Giorgio.

I Carraresi erano di origine tedesca e probabilmente erano giunti in Italia al seguito di qualche imperatore. Abili ed astuti divennero ben presto signori dei feudi che erano stati loro assegnati. E poiché le loro proprietà non vennero divise per decenni raggiunsero dimensioni notevoli.

Nel 1114 ottennero dall’Imperatore Enrico V l’esenzione da alcuni obblighi fiscali e giurisdizionali. Inoltre intorno al 1100 pur essendo ancora solo dei signori rurali cominciarono a guardare con cupidigia la città di Padova.

Ma solo alla fine del XIV secolo Jacopo da Carrara riuscirà a conquistarne la Signoria. Proprio quando Padova entrava nelle mire espansionistiche degli Scaligeri che di lì a poco riuscirono a conquistarla. Ma dopo la morte di Cangrande della Scala Padova si affidò proprio a Marsilio da Carrara per cercare di recuperare la sua passata autonomia.

Tutto inutile perché nel 1405 tutto il padovano venne conquistato da Venezia. E i veneziani ebbero agio di dar sfogo a tutto il loro odio per i Carraresi. I figli di Francesco da Carrara il Vecchio infatti vennero imprigionati e mandati a morire sull’isola di Candia. Mentre la tomba di Francesco e di sua moglie vennero profanate.

L’odio per i Da Carrara arrivò al punto da far cadere il monastero di Santo Stefano – ed altri monumenti che ricordavano quella famiglia - in un grave stato di abbandono. Successivamente questi possedimenti vennero venduti alla famiglia Erizzo che fece abbattere il monastero di cui restano solo la chiesa e il campanile. 

 Sito web del comune di Due Carrare: http://www.comune.duecarrare.pd.it/.

 Altitudine del Comune: 9 m slm (zona: 5)

Scopri altri comuni del Veneto

PONTE NELLE ALPI

scopri di più  

QUERO VAS

scopri di più