La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Montebello Vicentino


Montebello Vicentino è un comune in provincia di Vicenza in Veneto. E’ situato allo sbocco della Val di Chiampo, tra i Monti Lessini e i Colli Berici. Il suo territorio fa parte della DOC Colli Berici e il suo paesaggio è caratterizzato dagli infiniti filari di vite.

Nome e origini

Alcuni fanno derivare il suo nome da “aureos montes” cioè “bel monte”. Altri invece da “mons belli” cioè “monte della guerra”, ma questa è un’ipotesi poco credibile. Il suo territorio era abitato già nella preistoria come dimostrano i ritrovamenti di tombe paleovenete.

In epoca romana Montebello acquisì importanza grazie al transito della via Postumia che collegava Genova con Aquileia. Proprio a Montebello si trovava la Mutatio Aureos una stazione di ristoro e di cambio cavalli di cui è ancora possibile vedere l’edificio seppure rimaneggiato nei secoli.

Successivamente Montebello fu occupato da Goti, Franchi e Longobardi. A partire dall’XI secolo venne invece governato dalla famiglia Maltraverso, quindi passò agli Scaligeri, ai Carraresi, ai Visconti ed infine a Venezia.

Nel 1848 vi si combatté la “Battaglia del Sorio” tra un gruppo di studenti italiani volontari e soldati austriaci. La migliore preparazione ed equipaggiamento degli austriaci fece sì che avessero la meglio.

Il Castello dei Maltraverso

Il Castello di Montebello sarebbe sorto su un’antica fortificazione romana. Sarebbe stato distrutto intorno all’anno Mille per siglare la pace tra Vicenza e Verona, ma nell’XI secolo sarebbe stato ricostruito dalla famiglia Maltraverso.

I Maltraverso l’avrebbero ottenuto infatti insieme al titolo di conte nel 1154 dall’Imperatore Federico I di Germania. Durante le guerre tra le diverse Signorie nel Medio-Evo il castello ebbe una grande importanza per la sua posizione strategica. E’ posizionato infatti non lontano dai castelli di Montecchio Maggiore e dalla Rocca di Brendola.

Durante il Duecento tutti i castelli della zona vennero duramente attaccati da Ezzelino III da Romano che riuscì a distruggere quelli di Montorso e Gambellara. Nel XIII secolo il castello di Montebello passò ai Carraresi e nel 1313 a Cangrande della Scala che ne promosse un restauro completo.

Nel Quattrocento Montebello passò ai veneziani e proprio durante la guerra contro la lega di Cambrai il castello venne smantellato per non offrire appoggi logistici ai nemici. Successivamente passò in mano a privati e divenne un’elegante residenza signorile.

Attualmente è una proprietà privata e non è visitabile.

 Sito web del comune di Montebello Vicentino: http://www.comune.montebello.vi.it/.

 Altitudine del Comune: 53 m slm (zona: 3)

Scopri altri comuni del Veneto

CASTELLO DI GODEGO

scopri di più  

SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA

scopri di più