La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Valdastico


Valdastico è un comune in provincia di Vicenza in Veneto. E’ un comune sparso in quanto la sede comunale si trova nella frazione di San Pietro. Il nome deriva probabilmente da “astacus” un gambero d’acqua dolce presente in abbondanza nei torrenti.

Questo territorio era probabilmente già abitato in epoca preistorica poiché è stata rinvenuta una lapide paleoveneta. Fin dall’antichità ha goduto di un’autonomia politica e rilevanza economica per la sua posizione lungo la via di transito verso la Germania.

Agli inizi del X secolo i territori tra l’Astico e il Brenta vennero donati dal Re Berengario al vescovo di Padova con l’obbligo di costruire castelli per difendere la popolazione dalle scorrerie degli Ungari. Mentre nel XII secolo vi si stanziarono genti provenienti dalla Germania (i cimbri).

Durante la Prima Guerra Mondiale per la sua vicinanza con i confini dell’Impero austro-ungarico Valdastico fu interessata da combattimenti strategici. La popolazione fu costretta a spostarsi in altre aree del vicentino e non sempre fece ritorno a guerra finita.

La Seconda Guerra Mondiale è ricordata invece soprattutto per la rappresaglia di Pedescala-Settecà. In questa località a guerra conclusa i nazifascisti trucidarono 83 civili tra donne, vecchi e bambini per colpire i partigiani che si rifugiavano fra le montagne. Il lungo viale che conduce al cimitero è fiancheggiato da tigli con i nomi dei caduti nell’eccidio.

Lungo il torrente Astico è possibile ammirare le cascate del Gorgo del Santo che secondo la tradizione popolare sono state benedette da Papa Bonifacio IV perché qui San Giorgio avrebbe ucciso il drago.

 Altitudine del Comune: 405 m slm (zona: 1)

Scopri altri comuni del Veneto

SANGUINETTO

scopri di più  

BREDA DI PIAVE

scopri di più  

SAN VITO DI CADORE

scopri di più