La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Selva di Cadore


Selva di Cadore è un comune in provincia di Belluno in Veneto.

Durante la preistoria il suo territorio era ricoperto da boschi e frequentato solo da cacciatori di passaggio. Successivamente cominciò ad essere frequentato anche da pastori. Questi pastori provenienti dal Cadore frequentavano il Passo Giau, Mondeval de Sora, Possedera, Fertazza, Staulanza, Forada e Forcella Roan in quanto zone ricche di pascoli.

Intorno all’anno Mille la presenza umana in questi territori si intensificò con l’arrivo di cercatori di metalli e boscaioli. Con l’aumento della popolazione fu necessario intensificare anche l’attività agricola.

Solo nel Novecento Selva vide modificare la propria economia passando da un’economia legata all’agricoltura e alla pastorizia ad una legata al turismo. Attualmente è infatti un’importante stazione sciistica ricompresa nel consorzio sciistico Ski Civetta che a sua volta fa parte del carosello Dolomiti Superski.

Quattro anelli di diversa difficoltà permettono di praticarvi anche lo sci di fondo. In estate è possibile effettuare passeggiate ed escursioni lungo le postazioni della Prima Guerra Mondiale nell’area Lagazuoi/Cinque Torri, oppure lungo il percorso dell’Alta Via numero 1, o lungo gli itinerari del sito mesolitico di Mondeval de Sora e del sito Neolitico di Mandriz.

Fa parte del suo patrimonio architettonico la chiesa di San Lorenzo del 1234. Dopo la Prima Guerra Mondiale fu necessario ricostruire il campanile. 

 Altitudine del Comune: 1.335 m slm (zona: 1)

Scopri altri comuni del Veneto

MASON VICENTINO

scopri di più  

GRANTORTO

scopri di più