La meraviglia del Veneto
  • english

Benvenuti a Papozze


Papozze è un comune in provincia di Rovigo in Veneto.

Il suo nome deriva dal nome o soprannome veneto Papozzo. Nel 1255 un certo Tebaldino Papozzo, cittadino ferrarese, vendette questo territorio ai Quirini di Venezia. Alla morte di Azzo III d’Este la famiglia Quirini e Venezia ingaggiarono una guerra per il dominio su questi territori.

Francesco d’Este ottenne i territori e Venezia venne scomunicata. Iniziò così un periodo travagliato di continui cambi di dominio. Nel 1597 alla morte di Alfonso II senza eredi legittimi i territori tornarono in mano allo Stato Pontificio.

Il dominio pontificio durò fino agli inizi dell’Ottocento quando Napoleone fondò la Repubblica Cisalpina. Con il Congresso di Vienna nel 1815 Papozze passò in mano austriaca e vi restò fino all'annessione al Regno d’Italia (1866).

Questa località ha subito diverse distruzioni a causa delle rotte  del Po. L’alluvione del 1951 determinò lo spopolamento del suo territorio. Solo parte della gente costretta a sfollare infatti ritornò.

L’attuale parrocchia venne costruita nella prima metà dell’Ottocento, mentre la facciata risale al 1918. Il campanile nel 1924 venne dichiarato Monumento Nazionale. L’interno è a tre navate e conserva una tela dello Scarsellino del 1546 ed una di Benvenuto Tisi da Garofalo. 

 Altitudine del Comune: 5 m slm (zona: 5)

Scopri altri comuni del Veneto

CINTO EUGANEO

scopri di più  

MASERA' DI PADOVA

scopri di più  

FONTANELLE

scopri di più